Probiotici in gravidanza dimezzano il rischio allergie neonatali

Probiotici in gravidanza dimezzano il rischio allergie neonatali
Negli ultimi anni le allergie infantili sono in aumento tanto che, in Italia, un bimbo su quattro ne è colpito in età prescolare. Studi recenti hanno, però, dimostrato che l’uso di probiotici, microrganismi vivi somministrati in forma di integratori, durante la gravidanza, potrebbe dimezzare il rischio di allergie nei neonati.
Ad affermarlo, in un incontro a Roma, i presidenti dalle Società scientifiche di ginecologia (Sigo), neonatologia (Sin) e pediatria (Sip). L’uso corretto di specifici probiotici fin dalla gravidanza e la loro somministrazione al bambino nell’arco del primo anno di età, rilevano gli esperti, ”può ridurre del 50% l’incidenza di allergie nei neonati ad alto rischio”. Il dato emerge dalle linee guida internazionali sui probiotici per la prevenzione delle malattie atopiche e autoimmuni stilate dalla World allergy organization (Wao). Eppure, avvertono pediatri e ginecologi, sono ancora poche le mamme che li usano in modo consapevole e i medici che li prescrivono a scopo preventivo.

Fonte: www.nutrieprevieni.it